COSA MANGIARE PER RALLENTARE L’INVECCHIAMENTO?
Categories: Antiinvecchiamento

COSA MANGIARE PER RALLENTARE L’INVECCHIAMENTO?

Come prevenire l’invecchiamento con il cibo giusto

L’invecchiamento si sa, è un fattore che prima o poi, in un modo o nell’altro, tocca ognuno di noi. Ad oggi non è possibile fuggire dai segni del tempo che scorre, ma esistono diversi metodi per cercare di prevenire o comunque rallentare l’invecchiamento. Il primo e il più efficace di questi, senza neanche farlo apposta, è proprio l’alimentazione.

Una dieta antiage, che include alimenti ricchi di vitamine e antiossidanti naturali accompagnata da uno stile di vita sano e da attività fisica è la ricetta perfetta per aumentare la longevità del nostro organismo e prevenire l’invecchiamento. D’altronde il cibo, come si sa, rappresenta l’arma più efficace per prevenire i radicali liberi, principali responsabili dell’invecchiamento cellulare.

Una dieta antiaging bilanciata (abbinata a un’attività fisica regolare e a uno stile di vita sano) gioca un ruolo cruciale nel contrastare l’insorgere di numerose malattie e nella riduzione del rischio di patologie cardiovascolari e tumorali. Inoltre, risulta essenziale anche per diminuire i livelli di stress e di grasso corporeo, con un conseguente miglioramento delle condizioni generali di salute dell’individuo.

Cibi antiage

Dieta sana non deve essere necessariamente sinonimo di piatti noiosi e poco saporiti. Per un’alimentazione variegata e gustosa, ecco un elenco di cibi antinvecchiamento, particolarmente indicati per il benessere psico-fisico e la longevità.

AVOCADO

L’avocado è caratterizzato da una particolare concentrazione di grassi monoinsaturi e acidi grassi essenziali, oltre a essere una ricca fonte di vitamina E, utile per prevenire l’invecchiamento della pelle.

OMEGA 3

Tra i cibi antinvecchiamento ci sono gli acidi grassi essenziali, ovvero grassi buoni contenuti soprattutto nel pesce e ideali per tenere a bada il colesterolo mantenendo elastiche le pareti venose. Inoltre, contrastano l’azione dei radicali liberi e facilitano l’assorbimento delle vitamine liposolubili come A, D, E, K dall’effetto anti età. Stimolano anche il metabolismo, aumentandone l’efficienza soprattutto nel bruciare grassi e carboidrati.

VEGETALI E VITAMINA C

Un’alimentazione ricca di verdura e frutta è un ottimo alleato per fornire tutti gli antiossidanti necessari a bloccare l’azione dei radicali liberi, come: flavonoidi, polifenoli, magnesio, potassio, zinco, vitamina C, E e A.

Nello specifico, la vitamina C non solo aiuta a contrastare la formazione di radicali liberi, ma gioca un ruolo fondamentale nella produzione di aminoacidi e collagene. Tra gli alimenti più ricchi di questa vitamina abbiamo: limoni, prezzemolo, arance, peperoni, broccoli e pomodori.

Come rallentare l’invecchiamento della pelle

L’invecchiamento cutaneo è un processo causato da diversi fattori:

  • La vitamina A riveste un ruolo cruciale nel mantenimento dell’integrità delle mucose e nella protezione della pelle dai raggi del sole
  • La vitamina E è un potente antiossidante, fondamentale per contrastare i radicali liberi
  • La vitamina C è fondamentale per la produzione di collagene
  • Gli acidi grassi buoni, quelli derivanti dagli oli vegetali e gli Omega 3, contenuti in gran parte nei pesci dei mari freddi, nelle noci e nell’avocado favoriscono la circolazione, l’ossigenazione e il nutrimento della pelle
  • I polifenoli sono una grande famiglia di sostanze organiche prodotte quasi completamente nel mondo vegetale. Queste sostanze hanno ottime capacità antiossidanti e antinfiammatorie, giocano un ruolo fondamentale nel proteggere le cellule dallo stress ossidativo, causato da un eccesso di radicali liberi

Dieta chetogenica contro l’invecchiamento

La dieta chetogenica è soprattutto conosciuta come dieta dimagrante, grazie agli ottimi risultati che garantisce nel breve periodo, ma nel più recente passato sta sempre più catturando l’attenzione per i suoi benefici per la salute. Tra i numerosi benefici della dieta keto evidenziamo, un aumento della lucidità del cervello e dell’energia, una riduzione di alcuni tipi di patologie e tumori e un miglioramento della funzione cardiaca.

Quello dell’antiaging è uno dei diversi benefici della dieta chetogenica. Innanzitutto, perché nella dieta keto è prevista una drastica riduzione dell’apporto giornaliero di carboidrati. Infatti, una dieta ricca di cereali e derivati raffinati può predisporre l’individuo al sovrappeso e all’obesità. Infine, con la dieta chetogenica si verifica un aumento del numero di cellule dei mitocondri ed essa contiene un’elevata quantità di antiossidanti che vanno a rimuovere i radicali liberi. Tutto questo favorisce il rallentamento dell’invecchiamento della pelle e dell’intero organismo.

Lorenzo Vieri
Biologo Nutrizionista

Dal 2015 lavoro come biologo nutrizionista con l’obiettivo di aiutare quelle persone che, come capitato a me in passato, fanno fatica a ottenere la forma fisica che desiderano per sé non solo a livello estetico, ma anche a livello di salute e benessere generale.
LE NOVITÀ DI LORENZO VIERI SU YOUTUBE

Iscriviti al canale di Lorenzo su Youtube per seguire le dirette, i webinar e rimanere informato.

Entra nella community per leggere e condividere esperienze, cercare consigli e rimanere sempre informato.

Prenota una visita

Vuoi parlarci del tuo problema e avere un consulto con il nostro nutrizionista?
Fai il primo passo verso la soluzione chetogenica, prenota qui la tua visita con noi.

PRENOTA